Corpo Pagina

Il progetto Auree approda a scuola: domande e risposte

Entra nel vivo l’attività del progetto Zoe con l’istituto Satta di Carbonia. Gli studenti delle classe terze dei corsi A e B (scuole secondarie di primo grado) hanno avuto modo di cimentarsi con il questionario per l’analisi energetica degli edifici proposto all’interno del progetto di ricerca Auree che Sotacarbo sta proponendo per mappare la situazione energetica degli edifici della città di Carbonia. L’attività è cominciata con la presentazione del portale auree.it ed è stata mostrata ai ragazzi una mappa di Carbonia evidenziando le zone della città in cui è già avvenuta la mappatura energetica degli edifici. Per gli studenti è stato interessante scoprire l’importanza della raccolta dei dati alla base dell’attività di ricerca e i motivi che hanno portato alla scelta della cittadina mineraria per lo sviluppo del progetto.

Successivamente è stata fatta l’analisi delle domande presenti nel questionario, che raccoglie le informazioni relative alle abitazioni e alla loro condizione da un punto di vista dell’efficienza energetica. La prof.ssa Annarita Collu spiega: “Il questionario costituisce uno strumento pratico per affrontare i temi della efficienza e del risparmio energetico.  Oltre ad avere una valenza scientifica, ha anche una utilità dal punto di vista didattico”.

Gli studenti hanno subito manifestato il loro interesse nel cercare di individuare le informazioni sulle proprie abitazioni, elemento utile sia per conoscere meglio gli aspetti strutturali della propria casa, sia per cogliere l’importanza dell’efficienza energetica ad essa applicata. Lo testimonia Matteo, uno degli studenti coinvolti: “Non mi era mai capitato di riflettere sulle caratteristiche costruttive della abitazione”.

Gli studenti avranno a disposizione una settimana di tempo per raccogliere i dati che caratterizzano le abitazioni da un punto di vista energetico prima di prendere parte all’incontro conclusivo del progetto ZoE. AMadeddu

Un momento dell’attività condotta in classe sull’analisi del questionario AUREE sull’efficienza energetica degli edifici