Corpo Pagina

Nasce CO2 Value Europe

Logo CO2VE

Sotacarbo, insieme ad altri 43 partner di 13 Paesi europei, ha costituito ieri a Bruxelles l’associazione internazionale no-profit CO2 Value Europe, finalizzata a promuovere lo sviluppo delle tecnologie di valorizzazione della CO2. Obiettivo da perseguire attraverso le interazioni tra le comunità industriali, scientifiche e accademiche e ai rapporti di stretta collaborazione con le istituzioni dell’Unione Europea.

L’anidride carbonica, fino a pochi anni fa vista sempre e solo come un problema per via del forte impatto sui mutamenti climatici e sull’acidificazione degli oceani, può essere invece considerata una preziosa risorsa. Con essa, infatti, è possibile produrre combustibili (metano, metanolo, benzine sintetiche e molti altri), prodotti chimici, fertilizzanti, polimeri e altre materie plastiche, materiali da costruzione, ecc. Molti processi di conversione, inoltre, possono essere considerati come sistemi di stoccaggio dell’energia elettrica: la sovrapproduzione elettrica da fonti rinnovabili, infatti, può essere impiegata per la produzione di idrogeno, da far reagire con l’anidride carbonica per produrre altri combustibili. Ciò consente da un lato un minor utilizzo di combustibili fossili e dall’altro una stabilizzazione della rete elettrica con un maggiore bilanciamento tra domanda e offerta.

Tali temi, già da anni oggetto di ricerca e sperimentazione da parte di Sotacarbo, sono oggi sempre più sentiti dalla comunità internazionale, ma necessitano di un forte sviluppo per rendere le tecnologie sempre più competitive e diffuse. Da qui, dunque, la necessità di mettere assieme le forze, in maniera propositiva e organizzata, mediante la creazione di un’associazione internazionale tra grandi imprese, centri di ricerca, cluster, università e piccole-medie imprese operanti nel settore del riutilizzo della CO2.

La partecipazione al consorzio consentirà a Sotacarbo (in qualità di membro fondatore e con diritto di voto) di presentarsi con sempre maggiore forza come punto di riferimento internazionale in materia di utilizzo della CO2. Inoltre, attraverso l’associazione, ci saranno nuove opportunità per la partecipazione a progetti di ricerca internazionali.

La partecipazione di Sotacarbo al CO2 Value Europe è resa possibile grazie alle attività sul riutilizzo della CO2 condotte nell’ambito del progetto “Centro di Eccellenza sull’Energia Pulita” (CEEP) finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna e ai nuovi programmi di potenziamento delle infrastrutture di ricerca previsti dalla seconda fase dello stesso progetto, avviata proprio in questi giorni. AP


Per informazioni:

Ing. Alberto Pettinau
alberto.pettinau@sotacarbo.it