Corpo Pagina

La Grande Miniera di Serbariu: il recupero

Lampisteria - Copyright Museo del Carbone, Carbonia

Il progetto per il recupero e la valorizzazione del sito prevede l’utilizzo dei diversi edifici quali sedi permanenti di attività culturali, scientifiche, accademiche e artigianali.

Impieghi moderni di edifici risalenti agli anni Trenta, conservati e ripristinati nel modo più fedele all’architettura del tempo, attraverso la sistemazione generale dell’area e in particolare dei castelli di estrazione mineraria, argani, sale macchine dei pozzi, magazzini, centrale termica, torre di refrigerazione e dei silos del carbone grezzo.

La riconversione, ancora in via di completamento, ha reso fruibili gli edifici e le strutture minerarie che oggi costituiscono il Museo del Carbone, il Museo PAS Paleoambienti Sulcitani E.A.Martel, il Centro di Documentazione di Storia Locale, il Centro Ricerche Sotacarbo, la Ex-Di’ – Fabbrica del Cinema, un auditorium con annesse sale destinate all’alta formazione universitaria, un ristorante e alcuni laboratori artigiani.