Corpo Pagina

Progetto UrbanSolPlus, il solare termico in aree urbane

UrbanSolPlusIl progetto europeo UrbanSolPlus sfata la convinzione che il solare termico è inadatto alle installazioni urbane. Promosso da sei paesi europei (Spagna, Germania, Portogallo, Polonia, Slovenia e Italia), il progetto nasce con l’intento di sviluppare alcuni strumenti che facilitino la diffusione del solare termico, in particolare nelle aree urbane protette, con la definizione, grazie alle competenze dei partner coinvolti, di percorsi facilitati e site-specific. Si va dalla fattibilità tecnica al percorso autorizzativo, dal coinvolgimento dei principali attori coinvolti alla produzione di strumenti per la valutazione economica, e della fattibilità finanziaria del progetto individuato. L’intento è anche quello divulgatorio, con campagne informative rivolte alla comunità per ‘istruirla’ sull’uso e i vantaggi della tecnologia, con la speranza che possa essere applicata in modo più diffuso.
La Spagna ha sicuramente fatto da apripista, anche spinta dalla necessità di ‘riparare’ alcuni danni causati dall’obbligo, in vigore dal 2000 a Barcellona, di utilizzare il solare termico per la copertura parziale dei consumi di acqua calda sanitaria degli edifici. Un’obbligatorietà che ha portato alla diffusione di impianti malfunzionanti, realizzati in fretta e quindi male. La partnership con UrbanSolPlus ha previsto, quindi, un progetto di manutenzione degli impianti già installati e la concessione di detrazioni fiscali sugli interventi di ristrutturazione per nuove installazioni.
Ma anche l’Italia si sta dando da fare. Per il momento sono i due progetti avviati, a Pescara e a Benevento di cui uno, che ha coinvolto la città di Pescara, pressocché concluso.

tratto da CasaeClima.com
L’articolo originale completo è disponibile su
http://www.casaeclima.com/ar_18031_ITALIA-Green-Economy-solare-termico-urbanSolPlus