Corpo Pagina

Approvato il decreto sugli edifici ad energia quasi zero

NZEBIn vigore dal 1° luglio. Definite le norme tecniche e i requisiti per nuove costruzioni, ristrutturazioni importanti e riqualificazioni energetiche. Arriva l’edificio di riferimento.
E’ stato approvato durante la conferenza unificata del 25 marzo 2015 il Dm Requisiti Minimi, che definisce le modalità di applicazione della metodologia di calcolo delle prestazioni energetiche e dell’utilizzo delle fonti rinnovabili negli edifici, nonché dell’applicazione di prescrizione e requisiti minimi in materia di prestazioni energetiche degli edifici. Il decreto entrerà in vigore a partire dal 1° luglio 2015, se ne attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
Con il nuovo decreto, inizierà di fatto l’attuazione del Dl 63/2013, convertito nella Legge 90/2013, che ha recepito la Direttiva Edifici a Energia Quasi Zero (2010/31/UE) sostituendo il Dlgs 192/2005.
Per approfondimenti si rimanda all’articolo originale e completo http://www.casaeclima.com/ar_22022__Regioni-approvano-il-decreto-sui-requisiti-minimi-degli-edificio-riferimento-prestazione-energetica-quasi-zero.html
tratto da Casa&Clima.com